17 novembre 2014

Sequela di Apateporie (in diverse settimane)


Carissimi tutti, ci rendiamo conto e chiediamo scusa se è da un po' che non v'intratteniamo con la nostra irresistibile rubrica di Apateporie della Settimana, sicché vorremmo simpaticamente rimediare sciorinandovene una sfilza tale da recuperare settimane passate e future ;)
Dal momento che si tratta di smascheramenti sconcertanti, almeno per chi li ha vissuti, chiameremo ognuna col valore che rappresenta. O che ha rappresentato. O che avrebbe tanto voluto rappresentare, se non seguitasse a rivelarsi un'incredibile str...


Il nemico è fuori di noi. DEVE ESSERLO! Altrimenti certuni sarebbero solo castigatori di se stessi.
Diceva un vecchio detto: "chi conquista se stesso è più forte di chi prende una città". In fondo chi è il nostro peggior nemico? Ricordate quel GENIO di Maroni?

I social sono educativi per i nostri figli, che così acquisiscono quella mentalità cyber che noi matusa non comprendiamo. I vari fenomeni tipo vamping o amenità simili sono solo piccoli incidenti di percorso.
Certo che... se non servono a socializzare perché ti isolano, ti diseducano nelle interrelazioni perché manca il confronto di persona e pure ti tolgono il sonno (insomma ti rendono scemo), allora che esistono a fare? Alcuni della nostra redazione se lo chiedono dal 2007. Ah sì, a mantenere amicizie transoceaniche. Tutti gli utenti dei social non fanno altro che mantenere amicizie transoceaniche, bravi! :)

Gli U2 sono giovani o perlomeno giovanili, in quanto lucidi. Ma soprattutto modesti. Il problema è che il fascino di Apple ha fatto compier loro un leggero errore di valutazione
Beh... cos'è cambiato rispetto a diversi anni fa? Ah, non erano vecchi! Ah, e forse erano più esaltati che rincoglioniti. Ah certo, non c'era nemmeno tutto questo ridicolo culto per la Apple che, come per ogni culto, esclude il cervello dal computo ;)

I simboli della tecnologia diffusi dalla rete rappresentano il bello e il positivo della modernità. Non sono quindi da aggiungere al novero degli orrori, insomma non rappresentano modelli mutantropici techno-aberranti. Per fortuna però che almeno la gente sa riderne!

Gli italiani che emigrano sono sempre i migliori (e/o speravamo di essercene liberati ;). Davvero il karma è una cosa complessa e misteriosa e, laddove qualcosa fa così schifo da non essere accettabile neppure nei bidoni di immondizia nazionali, talvolta riusciamo persino ad esportarla
Ma perché ci vengono i lacrimoni? AIUTO!

Gli avvocati e i manager rappresentano sempre gli strati più elevati e avanzati della nostra civiltà. E la cosa bella è che non si smentiscono mai! Il conformismo e l'osnoblosi possono veramente contare su uno zoccolo duro e intramontabile. Se forse una volta li disprezzavamo più per un fatto antropologico e sociale, oggi avvocati e manager hanno perso ogni ritegno.
Però anche noi... Abbiamo sbagliato a dare qui questa notizia: non si tratta di apateporia, è anzi lo smascheramento meno sconcertante degli ultimi tempi.

Gli smartphone sono il modo giusto per relazionarsi al mondo, garantendo un corretto equilibrio psicofisico. Poi c'è qualche rapper che si diverte a buttare fumo negli occhi, ma cosa volete farci? In fondo è il loro mestiere e sono così cariiiini :) 
Oh, ma cos'è sta storia? Cosa sta succedendo tutt'intorno a noi? Che la crisi costringa persino gli storditi ad aprire gli occhi sulle ovvietà? naaaaaa...

Mutare l'aspetto esteriore è un diritto e ha migliorato la vita di tanti esseri umani. E di chi li guarda. E giustamente la rete valorizza questi profondi mutantropi. Reginetta della settimana è stata incoronata Renée Zellweger.
Poi magari, cara Renée, uno si chiede se è stato veramente necessario. Qui sì che si tratta di vera apateporia, peccato che lo smascheramento sia sulla tua pelle, anzi sotto! E questo è ancor più sconcertante!

Parlavamo di social, sì, ma Facebook è e sarà sempre il n. 1. Ci rende migliori ma soprattutto ci educa a comportamenti socialmente (non è un social?) e umanamente edificanti
Oh, ma sono cose che noi diciamo da AAANNI (cos'era? AAANNI!!), perché nessuno ci ringrazia? Cantava Freak Antoni "non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti", anzi aggiungiamo che devi pure stare attento... :O

Gasparri è una bravissima persona, equilibrata e serena nel giudizio, perfettamente in grado di controllarsi. 
Certo che chi credeva a una tavanata simile ha avuto l'Apateporia del millennioPerò, per favore, diteci chi è! Davvero, apateporia è solo immaginare che esista qualcuno così.

Steve Jobs era un grand'uomo, un'anima sensibile e altruista. Purtroppo l'invidia lascia sempre qualche piccolo strascico, ma noi non ci facciamo condizionare! 
In effetti, anche qui... A volte ci sembra di scoprire l'acqua calda... (no, per favore, non perdete tempo a congratularvi, grazie :P)

Con l'avvento di internet i maschi, da sempre dei gran galantuomini, sono diventati quasi santi. E cosa vuoi che facciano un par di tette..?
Certo, da una parte la rete è fantastica, imperdibile, la sua libertà è sacrosanta, un bene irrinunciabile, incontrollabile e incensurabile. Infatti questa signorina la usa... per denunciare i suoi effetti! Capite cosa intendiamo quando dileggiamo conformismo acritico e osnoblosi? O solo noi sentiamo la slogatura al cervello?

Steve Jobs non era un uomo, era Dio! E la sua proverbiale generosità lo dimostra. Cosa vuoi che siano un paio di standard non open? Quest'uomo avrà pur avuto il diritto di pensare alla sua pensione o lasciare qualcosa agli eredi, no?
Certo poi c'è la follia, come la rimozione di questa statua.............
In realtà, come abbiamo detto e ripetuto, l'errore è stato deificarlo. Se si adora un uomo, non si vede più l'uomo. Tipicamente prima c'è il Dio e poi inevitabilmente lo stronzo.
Detto questo, i russi hanno portato un'altra apateporia, cioè che con l'arricchimento arrivino parimenti democrazia e tolleranza, in una parola intelligenza. 

L'erotismo online è un passatempo legittimo, di più, auspicabile e divertente, di più, edificante! Ma soprattutto onesto. Ci mette a contatto con brave persone e anche noi diventiamo migliori.  
Nel meraviglioso fumetto Y L'Ultimo Uomo (n. 12) una figlia chiede alla madre "le tarme maschio si fanno imbrogliare da un odore?", risposta: "no, dal sesso, come tutti i maschi". Beh, se non muoiono spetta loro almeno l'apateporia... su loro stessi?

Il cristianesimo è la religione più libera, comprensiva e pluralista, infatti ritiene le rivelazioni sacre di altre tradizioni di dignità pari alla sua. Certo, come no!

X Factor è un programma meraviglioso, ma soprattutto chi ha contribuito a crearlo (specie uno) è ragionevole e coerente. 
Incredibile che se ne sia accorto persino Morgan, eh? E magari... un pensierino che il programma sia così anche grazie a te no, eh?

Chattare in volo è nostro diritto! E le compagnie aeree sono qui per aiutarci. Dobbiamo solo intenderci sull'entità di un giusto prezzo
O... questi sono lì a pettinare i piccioni? :)

Expo porterà solo del bene a Milano, è già un mito fra gli operatori che già se ne contendono le memorabilia. Beh... forse non proprio tutti, in fondo lo dice anche il nostro esimio premier che c'è sempre qualche gufo. 
Il punto è: cosa significa ciò? Se Expo è un pacco prima - ce lo dice la cronaca quotidiana - e questa notizia sembra dire anche dopo, cosa pensare del durante? :D

Una risata ci seppellirà!

11 commenti:

  1. Ahahahahahahaahah, siete completamente pazzi!! ;D
    Ma perché ce l'avete tanto con Facebook e Steve Jobs? Però è vero che poco fa eravate da soli, oggi sembra quasi una moda :)

    RispondiElimina
  2. Alessandro Gervasini20 novembre 2014 10:22

    Normalmente non condivido i vostri punti di ista che trovo sempre un po' esagerati, ma su Faustini avete pienamente ragione. Una lagna. E' X Factor che non si smentisce nemmeno all'estero!

    RispondiElimina
  3. Stefania Adotta20 novembre 2014 12:25

    Non è vero che gli U2 non sono lucidi! Ingiusti, perfidi e crudeli! http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/11/20/news/bono_fratture_multiple_per_il_cantante_degli_u2-100977567/
    ;)))

    RispondiElimina
  4. Ma cos'è questa mania di allegare i link? Guardate che lo faccio anch'io, eh? Per dimostrare quanto sono intelligenti le affermazioni di Morgan http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/11720959/X-Factor--Morgan-lascia-la.html

    RispondiElimina
  5. Eh no, qui i link li diamo noi! Chiediamo scusa ma, costernati - di più - sgomenti, dobbiamo ammettere che si è trattato dell'ennesimo coup de théatre finto-mutantropico. Morgan resta quella merda che è sempre stato e torna zitto zitto nei ranghi: http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/pagliacciata-morgan-torna-x-factor-1069394.html
    Abbiamo trovato anche questo video in cui dimostra tutto lo smisurato talento canoro che gli fa meritare oltre ogni dubbio la ribalta televisiva e il plauso della critica più illuminata: http://video.corriere.it/morgan-torna-ancora-ad-x-factor-ho-avuto-momento-sconforto/109cafa4-70f8-11e4-8a20-485d75d3144d
    @ Augusto: non abbiamo nulla né contro la buonanima di Steve Jobs né contro facebook. Al limite ce l'abbiamo con chi crea miti assurdi e deifica il sordido. Baci!

    RispondiElimina
  6. Buongiorno, scusate se ve lo dico ma scrivete in modo incomprensibile. Uno che non vi conosce fatica non poco...

    RispondiElimina
  7. Visto che ce lo chiedete, quindi non lo sapete, ve lo dico io a cosa servono i social! A tre cose, una quasi sempre buona, che è comunicare con gli amici lontani. Una così così, cioè diffondere iniziative e ideologie, quindi buona se sono cose buone, altrimenti no. La terza è mettere in mostra la propria persona in tutte le sue parti anche egotiche o infantili, e qui siamo al disastro. Bravi, continuate così!

    RispondiElimina
  8. Che cosa volete dire esattamente della ragazza che passeggia per New York? Che la colpa non è degli uomini, sempre più porci e maleducati, ma di internet che li rende così? Quindi che non si dovrebbe usare internet o che ha ragione la censura? Siete per una rete controllata, per l'inquisizione delle coscienze? Per favore ditemi che mi sto sbagliando perché non ci credo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anonima, grazie per il tuo commento critico, perché ci dai modo di chiarire ulteriormente il nostro pensiero. Infatti ci capita spesso di sentirci dare degli oscurantisti quando semplicemente facciamo notare un meccanismo di causa-effetto. Soprattutto se trattiamo di tecnologia, puoi vedere i commenti al nostro post "Technesya o della Tecnologia", assolutamente eloquenti.

      Il problema al giorno d'oggi, dove tutti crediamo di avere diritto a tutto, ovviamente non può essere nell'utopia di negarli, questi "diritti", ma semplicemente nell'aumentare la consapevolezza sul loro uso erroneo. Non ce l'abbiamo con Facebook, come certuni capiscono, né men che meno con internet, strumento unico e importantissimo, vera marca distintiva degli anni 2000, più dei viaggi spaziali o degli incontri ravvicinati di qualunque tipo ;) Però se vogliamo crescere, se vogliamo veramente emanciparci dalle tenebre del medioevo culturale in cui gli uomini si comportano come giustamente evidenziato nel video in questione, dobbiamo analizzare con serenità TUTTE le cause dei fenomeni, quelle tecnologiche comprese.

      E ci spiace ma è UN FATTO: la pornografia estrema immediatamente disponibile ha devastato e degradato l'immaginario erotico collettivo (guarda cosa succede in India) e ha reso i corpi, quello femminile in particolare, ancor più assimilati a merce di consumo. Ti ricordiamo che il blog si chiama Technesya e promuove non l'odio per la tecnologia, come gli idioti vogliono capire, ma un suo uso veramente libero. E, ci dispiace, ma non esiste libertà senza responsabilità. Pensaci.

      Senza andare tanto lontano, guardiamo la cronaca recente: un uomo uccide sua moglie, posta la cosa su Facebook con "ora sei morta, troia" e riceve 300 like. Noi cerchiamo di aprire gli occhi alla gente e infatti il like non ce lo dà mai nessuno. Capisci cosa vogliamo dire?

      Elimina
    2. Ringrazio la redazione per la lucida risposta, in realtà sono io che mi sono fatta prendere da una sorta di ira funesta. E' vero che su fb avete pochissimi like, come è vero che rispetto al numero di lettori avete pochi commenti. La gente non ha idee, non regge le conversazioni, o semplicemente non ama che vengano messe in discussione le poche certezze meschine in cui si rifugia.
      Fino a che manterrete questa lucidità starò con voi, like it or not! ;]

      Elimina
  9. Eh no, qui i link li do io, anzi vi do dei linkioni! Ma che cavolo, avete scritto un articolo su Repubblica? Naaa, daaaaiiii! Sembra scritto da voi, ammettetelo! http://www.repubblica.it/tecnologia/2014/12/02/news/jobs_i_l_genio_della_apple_tradito_dalle_sue_email-101909406/ :D

    RispondiElimina